23-10-1999, Mindfest

Il 22 e il 23 ottobre 1999 una piccola delegazione di appassionati italiani ha partecipato al MindFest: Marco Beri, Mario e Giulio Ferrari.
Chi ha avuto la fortuna di essere lÓ non dimenticherÓ facilmente quei giorni: Lego ovunque, le invenzioni pi¨ sorprendenti, i personaggi leggendari del Mindstorms e quelli dell'intelligenza artificiale, gli amici di LUGNET, l'atmosfera del MIT, l'incanto del Boston's Fall Foliage, e poi musei, librerie, negozi di giocattoli, ristoranti...
Le immagini e i racconti che trovate in questa pagina sono solo un piccolo assaggio di questa esperienza straordinaria.


Dopo aver quasi perso un aereo e aver viaggiato con un tassista che non parlava inglese, non conosceva la cittÓ e ha pure forato una gomma, la sera di venerdý 21 i nostri eroi giungono finalmente al MIT dove ricevono una calda accoglienza dagli amici conosciuti su LUGNET.

Da sinistra a destra: John VanZwieten JR, John VanZwieten III, Mario Ferrari, Larry Pieniazek, Marco Beri (sopra) e Chris Phillips, Kevin Loch (sopra) e Giulio Ferrari.


Mario e Giulio durante la presentazione ufficiale del robot costruito dai tre per l'occasione: un giocatore robotico di tic-tac-toe.

Marco, Giulio e Mario mostrano con orgoglio la propria creazione nell'apposita area espositiva.

La Construction Zone poteva facilmente far perdere la testa...!!!

Mario senza parole di fronte a scatole e scatole di motori, sensori, cavetti e pezzi di ogni tipo.

Marco e Giulio incontrano due miti dell'RCX: Kekoa Proudfoot (a sinistra) e Markus Noga (al centro, seduto).

Il celebre mattoncino programmabile del MIT, precursore e ispiratore del pi¨ moderno RCX.

Disclaimer
Questo Ŕ un sito web amatoriale senza scopi di lucro che non Ŕ sponsorizzato, sostenuto o autorizzato da The LEGO Company.
LEGO, LEGOLAND, LEGO SYSTEM, LEGO TECHNIC, LEGO FACTORY, DUPLO, LEGO PRIMO, LEGO MINDSTORMS, LEGO NXT sono marchi di proprietÓ di The LEGO Company.